Seguici su

Il nostro Istituto , al fine di promuovere una partecipazione attiva degli alunni ed una loro  formazione culturale significativa e della valorizzazione delle eccellenze,  si è impegnato e distinto, unitamente alla realizzazione di vari progetti disciplinare ed interdisciplinari,  nella promozione di vari concorsi e borse di studio, alcuni di essi legati proprio anche alla premiazione di progetti:

Gare Nazionale dei periti agrari: si tratta di momenti di confronto sulle competenze maturate nel corso degli anni di studio volti alla formazione di periti agrari che siano in grado di misurarsi con altre figure dello stesso settore in un’ottica di collaborazione anche competitiva, ma comunque tesa a valorizzare le eccellenze nel sapere coniugare fra di loro la teoria assimilata e la capacità di tradurla in prassi.

 

-Premiazioni relative alla partecipazione al progetto STEM: tale momenti di premiazione conclusiva si inseriscono in un percorso più ampio ed articolato in cui gli alunni e le alunne sono stati  chiamati a realizzare laboratori di natura prettamente scientifica in sinergia con le richieste delle aziende del territorio. I ragazzi sono stati sollecitati ad esprimere in modo creativo ed originale le conoscenze apprese ed a tradurle in momenti dimostrativi e divulgativi, in cui le abilità scientifico-tecniche hanno richiesto anche  la maturazione di una buona capacità espressiva-espositiva

 

-Giochi matematici del biennio e del triennio: è un momento sempre altamente  significativo e stimolante per i nostri studenti, in quanto sono invitati ad esprimere il loro “sapere matematico” in momenti competitivi, ma anche caratterizzati dal confronto  in cui ognuno di essi può cogliere gli aspetti più traducibili in realtà di una disciplina fondamentale per ogni percorso formativo volto alla valorizzazione delle eccellenze

 

 

-Premio Alfieri del lavoro : Il Premio Alfieri del Lavoro è stato istituito nel 1961 dalla Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro in occasione delle celebrazioni per il Centenario dell’Unità d’Italia,.

Viene assegnato ogni anno ai 25 migliori studenti che abbiano terminato la scuola secondaria superiore con il massimo dei voti  e che abbiano riportato valutazione massima anche al termine della scuola media. In tal modo si   intende evidenziare il valore dell’impegno e del merito come chiavi di successo non solo negli studi , bensì anche  nella vita , l’impegno scolastico viene, pertanto letto ed interpretato non solo in termine di mera valutazione scolastica, ma come espressione di un impegno proteso a dare il meglio di sé in qualsiasi contesto della vita. Gli Alfieri del Lavoro vengono premiati al Quirinale dal Presidente della Repubblica in occasione della consegna delle onorificenze ai nuovi Cavalieri del Lavoro .

 

-Concorso Pizzinelli: Si tratta , anche in questo caso, di un concorso volto a valorizzare gli studenti meritevoli e che si sono distinti nello studio e nell’impegno. Vengono assegnate due borse di studio per il superamento del biennio superiore (quarta classe). Ogni borsa di studio sarà di un importo pari a euro 500,00.  Occorre essere in possesso dei seguenti requisiti: 1) Aver ottenuto nell’anno scolastico 2018/2019 la promozione al termine della quarta con una media non inferiore a 8/10. Nel caso di studenti con disabilità ed extra comunitari, la media può essere non inferiore a 7/10. 2) Possedere un reddito familiare annuo complessivo non superiore a euro 40.000,00. Tale  limite potrà essere elevato di Euro 3.000,00 per ogni persona ulteriore presente nel nucleo familiare oltre i 4 componenti. 3) Non aver usufruito, per l’anno scolastico sopra indicato, di altre borse di studio e/o sussidi, erogati da enti pubblici o privati, per un importo complessivo superiore a Euro 500,00. 4) Non aver fruito, per gli anni scolastici precedenti, di borse di studio della Fondazione Pizzinelli.

 

-borsa di studio intitolata a Domenico Cobianchi:al termine del corrente anno scolastico, sarà assegnata da parte della famiglia dell'ex allievo Domenico Cobianchi, Direttore per circa vent'anni dell'Istituto Sperimentale di Frutticoltura di Forlì, una borsa di studio dell'importo di 1000€, all'allieva/o del quinto anno che avrà ottenuto il voto più alto al termine dell'esame di Stato 2019/2020 , eventualmente, qualora i richiedenti fossero vari, si farà riferimento alla media al momento dello scrutinio. Al vincitore  sarà anche  offerta la possibilità di svolgere uno stage, presso la sede di Forlì del Crea Centro di olivicoltura, frutticoltura e agrumicoltura

 

 

-Partecipazione nazionale Scuola Digitale: si tratta di un momento molto formativo e stimolante volto a valorizzare le competenze digitali richieste in un percorso di studi significativo. Al termine di esso gli alunni sono invitati a realizzare che siamo dimostrativi di quanto organizzato dalla scuola in tale ambito.

 

 

-Concorso di scrittura promosso da Campo della Stella: gli alunni delle classi V sono invitati a partecipare a conferenze ed a incontri relativi ad una tematica proposta per poi elaborare un testo argomentativo. Per l’elaborazione della tematica prevista per il corrente anno: “La Bellezza salverà il mondo?”  era richiesto di esprimere  anche riflessioni relative al momento di emergenza sanitaria ha colpito l’Italia ed il mondo. Tutti gli elaborati inviati saranno raccolti fra gli atti del concorso ed il premio consiste in una carta  prepagata individuale,inoltre è prevista anche la premiazione della classe che ha inviato il maggior numero di elaborati.

 

-Concorso di giornalismo teatrale promosso da “Il Resto del Carlino”:TEATRO IN CLASSE è un concorso promosso da Emilia Romagna Teatro fondazioni in collaborazione  con “Il Resto del Carlino” ed il sostegno di Conad. Si offre agli studenti del triennio delle scuole superiori la possibilità di trasformarsi per uno spettacolo a scelta in critici, i migliori  articoli elaborati saranno scelti e pubblicati sul quotidiano. Durante la stagione teatrale, inoltre, i recensori saranno invitati agli incontri di Conversando di Teatro ,condividendo momenti di scambio direttamente con le compagnie ospiti ed offrendo, in tal modo, il proprio contributo alla discussione relativa agli spettacoli scelti in abbonamento.

Ultima modifica 28 maggio 2020